Un dolce con i frutti di stagione, tutti a forma di semi o tondeggianti, per richiamare l’abbondanza economica e la buona sorte!

Ingredienti:
220gr farina integrale
100gr farina di castagne
100gr zucchero di canna
120gr olio di cocco
1 cucchiaino lievito
1 mela
1 pera
2 cucchiai chicchi melagrana
1 cucchiaino cannella
40gr frutta secca

Procedimento:
Armatevi di un attimo di pazienza e mescolate 120 gr di farina integrale con 80 gr di quella di castagne. Aggiungete 40 gr di zucchero, lievito, un pizzico di sale e 60 gr di olio di cocco. Poco alla volta unire 70 ml di acqua circa e impastare fino ad ottenere una palla liscia. Chiudere con la pellicola e far riposare un’oretta in frigo. Tagliare poi la pasta in 4 parti e stenderla su stampi monoporzione di crostata. Bucherellare il fondo con una forchetta. In una terrina sbucciare mela e pera e tagliare a piccoli cubetti. Unire i semi di melograno e la cannella. Riempire le crostatine con questa piccola macedonia fresca. Preparare un crumble mescolando le farine restate con lo zucchero, il misto di frutta secca tritato e l’olio di cocco rimasto. Impastare sbriciolando. Ricoprire le tartellette di frutta con uno strato di crumble e infornare a 180 gradi per 20 minuti.

Il dessert merita di essere accompagnato da un buon vino. Matteo sceglie il Kerner Passito di Abbazia di Novacella. Grado zuccherino presente, ma non stucchevole, morbidezza e profumi che rimandano a frutti appassiti come datteri e fichi secchi, ma anche note mielate lo rendono il compagno perfetto di questo dessert.12 5 gradi


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: