M come MATERNITA’, GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO alessandra, allattamento, babywearing, seno

Settimana dell’allattamento e del babywearing

settimana allattamento

La mia esperienza di mamma ad alto contatto

Dall’1 al 7 ottobre si celebra la settimana mondiale dell’allattamento materno (SAM) e del babywearing, due importanti “azioni” da mamma ad alto contatto ed io sono davvero fiera di iniziare con voi questa settimana di racconti, foto e suggerimenti!

Sono mamma portatrice dal 2014,anno di nascita della mia prima figlia, Angelica. Portare è sempre stato un qualcosa di naturale per me, come allattare! Sono partita da una fascia elastica quasi regalatami per caso da mia sorella, per arrivare a provare ogni tipo di supporto, soprattutto con le gemelle! e alla fine ho ceduto alla tentazione e l’anno scorso ho frequentato il corso della scuola del portare!!

Se volete un consiglio care mamme, provate almeno una volta ad “indossare” vostro figlio..non tornerete più indietro!! L’emozione del poter sentire i vostri cuori battere vicino, sentire il respiro di vostro figlio, il suo profumo così dolce. E’ una delle esperienze più coinvolgenti e magiche dell’essere mamme, un pò come allattare.

Allattare…

Per me allattare è stato sempre una cosa naturale, non una scelta o un’opportunità! e allatto tuttora dopo 18 mesi le mie gemelle!! Ho sofferto, pianto, sanguinato, ho usato creme e rimedi naturali. Ho avuto mastiti, ingorghi e dotti ostruiti ma mai, mai una volta mi sono persa d’animo ed ho deciso di abbandonare l’allattamento!! Quando è nata Angelica un’infermiera mi ha detto “la bimba non si attacca perchè non c’è latte”, a quel punto chiunque avrebbe fatto spallucce, pianto e si sarebbe diretta a comprare latte artificiale..io no! Grazie a mia mamma in primis che è andata a comprare il tiralatte, ho tirato, pianto per il dolore ma mai avrei rinunciato ad allattare, mi sarei sentita sconfitta a non provarle tutte. E così dopo un giorno è arrivata una meravigliosa ed abbondante montata lattea. e da quel giorno via con l’allattamento esclusivo a richiesta fin quando ha voluto lei!!

Quando sono nate le gemelle, 5 settimane prima del dovuto, le infermiere del nido mi hanno sconsigliato da subito di attaccare Matilde che pesava 1800 gr..e io me ne sono sempre fregata perchè ho solo ascoltato il mio istinto materno.  Ma menomale, aggiungerei. Sento spesso storie di mamme abbandonate al latte artificiale, senza supporto, ne aiuto e sapeste che nervoso mi viene a sentire certe cose, ma purtroppo l’industria del latte artificiale è più forte del latte di mamma!! Dico questo perchè ho passato due settimane al nido dell’ospedale e vedevo certe scene..e soprattutto vedevo l’azienda che forniva il latte cosa portava in reparto.

Con questo non voglio assolutamente dire che chi allatta è più mamma di chi non lo fa, o chi porta ha un rapporto migliore col proprio figlio…ogni mamma è speciale ed unica. Ogni mamma sa perfettamente qual’è il bene per i propri piccoli e nessuno deve permettersi di giudicarla!! Anzi…ammiro le pochissime mamme che hanno avuto il coraggio di dirmi “non ho allattato perchè non ho voluto”, è comunque una scelta, dato che allattare è

a presto..

Autore: Alessandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.