Una super ricetta di recupero ben riuscita. Insomma una grande soddisfazione per me. Avevo delle carote cotte avanzate (avanzi della cena), e del filetto di pesce ancora da cuocere. Siccome già il giorno prima l’avevo cucinato in padella, volevo proporre qualcosa di nuovo. L’ho fatto cuocere, l’ho fatto raffreddare e l’ho frullato per poi mischiarlo alle carote. Ho aggiunto 2 patate e poi palline… tante palline a non finire!!!

•Ingredienti per 4 persone
250 gr di pesce
70 gr di carote già cotte
2 patate bollite
250 gr di pan grattato
Farina q.b.
Olio q.b.
Sale q.b.

Procedimento
Come vi dicevo è una ricetta svuota frigo, potrete dunque rivederla e adeguarla ai vostri avanzi, oppure partire da zero per ottenere il mio stesso risultato finale.
Ho fatto cuocere per 10 minuti i filetti di pesce in padella con il coperchio, con solo acqua.
Ho fatto bollire due patate.
Le carote invece erano già pronte, dato che sono state avanzate la sera prima.
Cotto tutto, ho passato gli ingredienti nel mixer ( un regalo di natale molto valido, che praticamente uso per tutto), ho frullato e successivamente ho iniziato a formare delle palline. Ah dimenticavo, nell’impasto ho aggiunto anche 250 gr di pan grattato per rendere il composto lavorabile e un pizzico di sale. Prima di far cuocere le polpette in olio bollente le ho passate nella farina. Sicuramente potrete scegliere la cottura al forno, ma non garantisco lo stesso risultato croccante.

Categorie: Le ricette

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: