Le ricette

Polenta Dolce piemontese o Semolino

Un’altra ricetta tradizionale piemontese, che solitamente nei ristoranti viene servita insieme al fritto misto piemontese. In casa, nelle famiglie invece viene mangiata come semplice contorno accompagnata a della buona salsiccia, oppure viene data ai bimbi per merenda. Sto parlando della Polenta Dolce o meglio conosciuta come Semolino.

•Ingredienti per 4 persone
200 gr di semolino
1 lt di latte
90 gr di zucchero
2 uova
1 limone
Pangrattato q.b.
Olio per friggere q.b.

•Procedimento
Prendete il limone, lavatelo e asciugatelo bene. Grattugiatene poi la scorza. Fate bollire il latte con lo zucchero, versate il semolino a pioggia e unite la scorza di limone. Mescolate e fate cuocere a fiamma bassa per circa 20 minuti. Prima di spegnere aggiungete il tuorlo di un uovo e mescolate energicamente per circa altri 5 minuti. Questo servirà a dar colore alla polenta.
Stendete il composto su un ripiano liscio e inumidito, fatelo raffreddare molto e tagliatelo a rombi. Nel frattempo sbattete l’ uovo in una ciotola e mettete il pangrattato su un piatto piano. Passate i rombi prima nell’uovo e poi nel pangrattato.
Fate scaldare abbondante olio in una padella capiente e mettete a friggere i semolini, sino a quando saranno ben coloriti su entrambi i lati. Scolateli e serviteli subito. Caldi sono ancora più buoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.