Vi voglio presentare una pizza diversa dal solito, sperando di potervi aiutare a far apprezzare questa verdura anche ai più piccoli! Non si tratta di una super ricetta, infatti internet è pieno di pizze al cavolfiore. Il mio vuol essere più che altro un suggerimento quando le idee vengono a mancare. Chissà se così camuffato questo ortaggio verrà consumato dai nostri cuccioli. Intanto vi lascio la mia sincera testimonianza! 

Giorgia da piccina divorava il cavolfiore, crescendo credo abbia cambiato gusto e lo snobba sempre. Cerco comunque di inserirlo nella sua alimentazione mettendolo nel minestrone, piuttosto che nelle polpette. A sto giro ho voluto provare sottoforma di pizza. Pensavo di ottenere maggiori risultati. Ne ha mangiati pochi bocconi e basta! Spero a voi possa andar meglio! Fatemi sapere.

Ingredienti per una pizza (teglia da 24 cm)

  • 1 cavolfiore
  • 2 cucchiai di salsa di pomodoro
  • 1 mozzarella
  • Olio
  • Sale
  • Origano

•Procedimento

Lavate accuratamente il cavolfiore, tagliatelo in più parti e fatelo bollire per una mezz’oretta. Scolatelo per bene, trasferitelo in un contenitore schiacciando con una forchetta e riducetelo in una sorta di purea.

Versate il composto nella teglia e fate in modo che assomigli il più possibile all’impasto della pizza. Versate sopra la salsa, la mozzarella a pezzetti, un filo d’olio, sale e origano.

Cuocete in forno a 180° per una decina di minuti.

Avanti, provateci!


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: