Ho provato a fare i classici panini per hamburger. Le aspettative erano differenti rispetto la realtà e mi riferisco più che altro alla forma. Per quanto riguarda il sapore non posso dire nulla invece. Sono rimasti soffici e compatti, delicati e dal sapore dolciastro, proprio come quelli che si trovano nei fast food. Si tagliano facilmente, trattenendo bene il ripieno senza rompersi.
L’unica nota negativa, sono senza sesamo. L’ho terminato da tempo e data la situazione non ho avuto modo di acquistarlo.

•Ingredienti per circa 6 panini
450 gr di farina 0
50 gr di zucchero
7 gr di lievito di birra secco
1 cucchiaino di sale
1 uovo
180 ml di acqua
30 gr di burro morbido
Latte per spennellare q.b.
1 tuorlo per spennellare

•Procedimento
In una ciotola mescolate lo zucchero con il lievito e l’acqua appena tiepida. Disponete la farina in una ciotola, fate un buco al centro e versate man mano il composto impastando il tutto per far assorbire i liquidi alla farina. Aggiungete il burro ammorbidito tagliato a tocchetti e il sale e continuate a lavorare l’impasto fino ad ottenere un panetto morbido. Fate lievitare per 2 ore coprendo con un canovaccio. Trascorso il tempo riprendete l’impasto, dividetelo in 6 parti uguali e date la forma del panino. Spennellate la superficie con il latte, disponeteli su una teglia con carta forno e fate lievitare ancora per un’ora. Spennellate nuovamente con il tuorlo, e infornate a 200° statico per circa 15 minuti.

Categorie: Le ricette

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: