Le ricette

La Panada

La Panada è una vecchia ricetta piemontese ormai quasi dimenticata da tutti. Si tratta di un primo piatto a cui sono molto affezionata. Pensate che a prepararmelo era la mia pro-zia, zia di mia nonna. Quando eravamo piccoline, io e mia sorella passavamo tanto tempo a casa di zia e lei la cucinava spesso. Infatti non servivano chissà quali ingredienti: pane raffermo, uova e un buon brodo di gallina vecchia. Cucinare questa zuppa di pane mi fa tornare ogni volta un pò bambina; naturalmente ho cercato di rivisitarla, aggiungendo il burro e il parmigiano, cose che magari prima erano poco utilizzate.
Provatela e fatemi sapere. Vi posso assicurare che il sapore è ottimo.

•Ingredienti per 4 persone
1 litro di brodo
1 spicchio d’aglio
2 uova
20 gr di burro
300 gr di pane raffermo
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
Sale q.b.

•Per il brodo
1 kg di carne per brodo (io utilizzo carne di pollo o bollito)
1 spicchio d’aglio
1 cipolla
1 carota
1 costa di sedano

•Procedimento
Per prima cosa con gli ingredienti citati sopra preparate il brodo, facendolo cuocere all’incirca tre ore a fuoco lento.
Una volta pronto il brodo (potete prepararlo anche il giorno prima), abbiate cura di eliminare carne e verdure. Solitamente lo filtro tramite apposito colino. Portatelo ad ebolizzione e aggiungete il burro. Dopo circa 10 minuti tagliate a pezzi il pane raffermo e aggiungetelo al brodo. Da parte, in un piatto sbattete le uova aggiungendo anche sale e parmigiano. Quando vedrete che un pò di brodo si sarà consumato, versate le uova nella pentola e fate cuocere ancora per circa 10 minuti. La Panada Piemontese è pronta per essere servita e gustata, calda!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.