Halloween chiara, halloween, pagani, preghiera, riti, wiccan

Halloween da un altro punto di vista

Questa settimana non si parla d’altro che di Halloween ma, cosa significa davvero per alcune persone questa festività?

Molti pensano che Halloween sia solo una festa legata agli Americani, quindi bambini ed adulti si vestono a tema e bussano alle porte di tutto il vicinato per qualche scherzetto e dolcetto.

In realtà non è proprio così.

Halloween, è una festa che ha origini pagane e viene celebrata la notte tra il 31 e il 1° Novembre. Nell’antica tradizione celtica, durante la notte, veniva acceso il fuoco per spaventare le anime demoniache.

Questa tradizione, in alcune famiglie, è ancora viva ma con aspetti ben differenti.

Essendo una Wiccan (una neo pagana), invece di travestirmi da Bambola assassina, mi estraneo dal mondo per pregare e ricaricare le forze per tutto l’anno.

Si, sembra strano ma sono proprio qui per spiegarvi in cosa consiste.

Come i cattolici, noi Wiccan abbiamo delle festività e una tra queste è Samhain.

Samhain è un’opportunità per stabilire una chiusura con tutte le persone con cui non siamo più in contatto.

Si onorano gli spiriti, gli si da il benvenuto con amore per poterci far visita quando lo desiderano.

Cerchiamo di capire tutto ciò che siamo e lasciamo andare il nostro vecchio Io per poter dar vita ai cambiamenti.

Il rituale è molto semplice. Sull’altare che abbiamo creato e benedetto per pregare, si mettono fiori autunnali, mele, zucche, zucchini e altri frutti di stagione. Su un foglietto scriviamo ciò di cui vogliamo liberarci per sentirci meglio.

Oltre all’altare ci vogliono anche un calderone o un’oggetto simile e un disco piatto.

Prima di iniziare il rituale pensiamo ai nostri cari che non ci sono più e cerchiamo di ricordare i bei momenti.

Si invocano divinità, gli si offrono i frutti che abbiamo messo sull’altare per loro.

Si accende il fuoco nel calderone e dopo aver pregato si butta il pezzo di carta su cui avevamo scritto i nostri momenti bui.

In questo modo tutto il negativo che era presente in noi sparisce e ci da modo di poter iniziare una nuova vita.

Certo, per alcuni, non credo sia facile da capire ma le energie che noi mettiamo nel pregare fan si che ci si senta molto meglio.

Per noi wicca, pagani, celti è importante questa festività perchè finisce un anno di emozioni, sentimenti, ansie, paure e inizia un altro pieno di nuove consapevolezze e positività.

 

Spero vi sia piaciuto questo articolo. Vi farà vedere Halloween in modo diverso.

 

Buon Samhain fratelli e sorelle.

 

Autrice: Chiara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.