MAGGIORANZA DI RISPOSTE 1

La tua è una pelle secca e ahimè dovrai fare i conti con un tessuto cutaneo poco elastico e sottile, un colorito piuttosto spento ed eventuali rossori in determinate zone, quelle più sensibili. Sicuramente ti sei accorta di quanto la tua pelle tiri dopo averla lavata o semplicemente quando c’è un po’ di arietta: questo fenomeno è dovuto alla mancanza di acqua che tecnicamente si traduce in film idrolipidico (proteine e sebo).

E’ importante idratare e nutrire bene questo tipo di pelle anche per evitare che i segni del tempo si presentino con troppo anticipo. La nota positiva di avere una pelle secca? I tuoi pori sono praticamente invisibili!

Nell’immagine di seguito ti regalo qualche suggerimento per la tua pelle. (PUOI SCARICARE L’IMMAGINE!!)

LA TUA SKINCARE: utilizza prodotti che contengono sostanze che ripristinano l’equilibrio idrolipidico, come aloe e acido ialuronico.

DETERSIONE: prediligi prodotti delicati: sì a latte detergente e tonico, ottimi i prodotti oleosi che nutrono ancora di più la tua pelle.

TRATTAMENTO: usa una crema idratante per pelli secche e sensibili insieme ad un siero per aumentare l’idratazione. Per il contorno occhi, opta per una crema nutriente.

Per la notte, applica un abbondante strato di crema in modo da favorire la rigenerazione.

COSA EVITARE: Evita i prodotti aggressivi come ad esempio i saponi tradizionali e i prodotti schiumogeni che seccano ancora di più. Non lavare il viso con acqua eccessivamente calda, facilita la disidratazione.

BEAUTY TIP: per nutrire la tua pelle applica sul viso una maschera fai da te con yogurt, banana schiacciata e un cucchiaino di olio Evo.

Vuoi scoprire i segreti per gli altri tipi di pelle? Qui trovi quelli per pelli grasso e qui per pelle normale!!


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: