Questo primo piatto mi riporta indietro nel tempo, quando non andavamo a pranzo dai nonni la domenica e restavamo a casa. La mamma s’improvvisava cuoca, seppur non abbia mai amato cucinare, e ci deliziava con questo suo cavallo di battaglia. Da quando non abito più con lei e ho famiglia li ho preparati solo un paio di volte, non vorrei mai rubarle la scena!!!

•Ingredienti per 6 persone
1 lt latte intero
2 tuorli
250 gr semolino
80 gr burro
70 gr grana
2 cucchiaini di sale
noce moscata q.b.

Procedimento
Per prima cosa versate 1 litro di latte fresco intero in una pentola, portatelo ad ebollizione e unite 2 cucchiaini scarsi di sale. Versate 250 gr di semolino a pioggia nel latte, mescolando con una frusta, per evitare la formazione di grumi. Proseguite la cottura per 3/4 minuti, continuando a mescolare.
Spegnete il fuoco e incorporate al semolino, 40 gr di burro a pezzetti, 35 gr di grana padano grattugiato, 2 tuorli, uno alla volta, e 1 pizzico di noce moscata. Mescolate bene con la frusta. 
Versate il composto ottenuto sul tavolo o su una spianatoia inumidita, cercando di ottenere un rettangolo spesso 1 cm.
Lasciate raffreddare il composto per almeno 10-15 minuti. Ricavate ora con un bicchiere tanti dischetti, bagnandolo ogni volta in acqua fredda.
Disponete gli gnocchi alla romana in una teglia da forno imburrata sovrapponendoli solo leggermente.
Spolverizzate gli gnocchi di semolino alla romana con i restanti 35 gr di formaggio grattugiato, completate con la metà rimasta di burro a pezzetti e cuocete in forno già caldo a 180-200° per circa 20 minuti.

Categorie: Le ricette

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: