Un secondo adatto a questi giorni di festa. Una preparazione diversa dal solito che metterà d’accordo tutti e vi farà fare un figurone.
Procuratevi prima di tutto un galletto, se siete in tanti consiglio un galletto ogni 4 persone.
Occorrerà poi una bella fetta di prosciutto crudo spessa un dito che andrete a tagliare a striscioline, mi raccomando fatevi consigliare un prosciutto dolce. Non potrà mancare pancetta a fette sottili e lenticchie. Vediamo insieme le dosi corrette.

•Ingredienti per 4 persone
1 galletto
1 fetta di prosciutto crudo dolce spessa un dito
1 etto di pancetta
300 gr di lenticchie
1 spicchio d’aglio
Olio, sale, pepe q.b

Procedimento
Fate bollire dell’acqua salata e versatevi a pioggia 300 gr di lenticchie e uno spicchio d’aglio. Dovranno cuocere per circa 20 minuti. Intanto preparate il forno a 220° in modalità statica e poi passate al taglio del prosciutto a striscioline. Con il ricavato del prosciutto andrete a riempire il galletto. Prendete successivamente la pancetta e ricoprite la parte esterna per bene. Ungetelo con olio, salate e pepate a piacimento. Nel frattempo scolate le lenticchie e versatele in una teglia da forno. Conditele con olio e adagiatevi sopra il galletto. Cuocete in forno per circa 45 minuti a 220°.

Otterrete un galletto morbido e saporito, le lenticchie avranno fatto una crosticina perfetta in superficie e sotto si saranno mantenute cremose. Insomma una vera bontà.

Con il Galletto ripieno al forno passiamo ad un vino rosso.
La struttura del piatto suggerisce un vino di medio corpo con bella freschezza ed alcolicità. Matteo sceglie quindi un Abbuoto , un vino prodotto già nell’antica Roma. Il vino presenta note fruttate di frutti rossi poi prosegue con speziature di pepe nero e caffè.

13.5 gradi

Per la temperatura di servizio: 16/18 gradi

Categorie: Le ricette

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: