Siete pronti per un altro mio racconto?
Ho assaggiato questo piatto per la prima volta a casa di una conoscente di origini rumene. Non so se la ricetta sia tipica del suo paese o meno. Quando mi ha servito il piatto, non ho avuto una bella reazione!
Pensavo: ” Cavolfiore, uova e cipolla? Che gusti strani che hanno…”
Poi però ho assaggiato la frittata… e che ve lo dico a fare, è scattata la scintilla.
Un piatto unico molto semplice, ma ricco di gusto.
Cucinato da lei l’ho mangiato solo quella volta, poi ho sempre replicato a casa per conto mio. Mangiarla mi rende davvero felice, per quanto è buona!

Ingredienti per 4 persone

  • 1 cavolfiore
  • 1 cipolla
  • 6 uova
  • Olio e sale q.b.

Procedimento

Pulite il cavolfiore e fatelo bollire per una ventina di minuti. Tagliate la cipolla a pezzettini piccoli e fatela soffriggere.
Scolate il cavolfiore, mettete da parte la cipolla e fate raffreddare tutto. In un contenitore dai bordi alti rompete le uova e adagiate il resto. Amalgamente energicamente i vari ingredienti, aggiungete sale e versate in una padella unta leggermente il composto.
Fate cuocere 3/4 minuti per lato e servite tiepida, magari con una bell’insalata.

Categorie: Le ricette

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: