Quante volte ho sentito mamme lamentarsi: ” il cavolfiore non lo mangia neanche sotto tortura”.
Forse seguendo il mio consiglio riuscirete nell’intento.
Le crocchette di farro con cavolfiori sono una vera scoperta per me. Mia figlia ha sempre mangiato ogni tipo di verdura, da qualche mese a questa parte però qualcosa è cambiato. Probabilmente mangia con gli occhi e quindi il cavolfiore, che era la sua verdura preferita, non la mangia più. Cucinato così sotto forma di crocchette e mischiato al farro invece devo dire che viene apprezzato.

•Ingredienti per 4 persone
200 gr di farro
1 cavolfiore medio
Pangrattato q.b.
Farina q.b.
Sale q.b.
Olio di semi q.b.

Procedimento
Fate lessare un cavolfiore per mezz’ora, in acqua salata.
Mettete a cuocere anche il farro per altri 25 minuti. Scolate il cavolfiore, schiacciando con una forchetta per eliminare l’acqua in eccesso. Riducete il cavolfiore quasi in crema e solo dopo aggiungete il farro.
Mischiate e iniziate ad incorporare il pangrattato. Andate ad occhio per la quantità. Dovrete riuscire a formare delle palline belle sode. Passate le palline nella farina e fate friggere nell’olio di semi caldo.
Le crocchette sono pronte per essere servite. Vedrete che buone!

Categorie: Le ricette

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: