Le ricette brutti, brutti ma buoni, buoni, in cucina con martina, martina, menù, ricetta, ricette

Brutti ma buoni

I brutti ma buoni sono dei biscotti alle nocciole che devono il nome alla loro forma non bellissima e irregolare. Sono dolcetti croccanti, molto buoni e semplici da preparare. Esistono numerosi varianti. C’è chi li prepara mischiando nocciole e mandorle, chi usa solo le mandorle o chi solo le nocciole, chi aggiunge il miele… sappiamo che l’ingrediente principale in cucina è la creatività quindi ben venga. Ad incidere oltre alla creatività è il paese da cui proveniamo. Le usanze sono tante e differenti. Curiosi di seguire la mia ricetta? Servono pochissimi ingredienti. Andiamo a scoprirli.

Ingredienti 

80 gr di albumi
110 gr di zucchero
150 gr di nocciole tritate
1 cucchiaino di vaniglia in polvere

Procedimento 

In un contenitore, con l’aiuto delle fruste elettriche sbattete gli albumi finché non otterrete una bella schiuma. Aggiungete poi la vaniglia in polvere. Continuando ad utilizzare le fruste versate nel contenitore anche lo zucchero e andate avanti così per 5 minuti. Successivamente unite le nocciole tritate grossolanamente e mescolate molto delicatamente con un cucchiaio dal basso verso l’alto. Ora prendete una taglia da forno e rivestitela con carta forno. Aiutatevi con un cucchiaio e formate delle sorte di palline che andranno disposte sulla teglia, distanziatele tra di loro. Infornate i brutti ma buoni in forno ventilato preriscaldato a 130° per 40 minuti circa. Quando risulteranno dorati, sfornateli e lasciateli raffreddare.

Trovate il menù completo qui

Autrice: Martina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.