OH MY BROW!

Un “trucco” sopracciglia per uno sguardo perfetto!!

Care mamme, avete tutta la mia comprensione. Ora che lo sono anche io, ho capito che il lavoro di mamma porta via un sacco di tempo, quel tempo che prima della nascita del tuo piccolo amore, personalmente, avrei dedicato alla cura di me stessa. Uscire di casa in un discreto stato è diventata un’impresa epica, soprattutto se vogliamo essere puntuali. Ed è così che dopo la nascita di Elia, le mie routine di bellezza e makeup si sono drasticamente ridotte. Ridotte, non eliminate, perchè la penso sempre allo stesso modo nonostante le nuove priorità: una mamma non deve mai smettere di essere prima di tutto donna e prendersi cura di se stessa. Oggi vorrei parlarvi del makeup di una particolare zona del viso, le sopracciglia: truccarle è diventato per me un “must do”, nonostante il poco tempo a disposizione, non potrei mai uscire di casa senza averle sistemate! 
Negli ultimi anni truccare le sopracciglia è diventata una vera e propria moda, tanto che in commercio si trovano veramente tantissime tipologie di prodotti che permettono di tenerle sempre in ordine e curate. Sì perchè non si tratta solo di strappare con pinzetta o ceretta i peletti superflui; bisogna curarne la forma, la misura, il colore…Per prima cosa è importante dire che stravolgere la propria forma non porta sempre a un risultato positivo, in quanto ogni arco sopraccigliare si adatta perfettamente e naturalmente alla forma del proprio viso. Ci sono delle regole però che ci consentono di creare la forma e la misura più idonee per il nostro ovale:- Il sopracciglio deve iniziare esattamente sopra l’angolo interno dell’occhio. -Il sopracciglio deve terminare in corrispondenza con la linea immaginaria che parte dalla narice e passa accanto all’angolo esterno dell’occhio- L’angolo sopraccigliare si trova a circa 2/3 dall’inizio del sopracciglio- Inizio e fine del sopracciglio devono essere posizionati sulla stessa linea orizzontale.

Provate anche voi a prendere le misure!!..per quanto riguarda lo spessore ci si ispira alle icone di stile del momento, basti pensare a Cara Delevingne che delle sopracciglia ne ha fatto un vero e proprio marchio di fabbrica. Archi folti, pieni e selvaggi sono il nuovo trend. Purtroppo chi, come me, è figlia degli anni in cui il less era more e strappare peli a più non posso era la regola, adesso si ritrova con quattro peli striminziti e una forma quasi sicuramente snaturata!..per fortuna c’è il makeup!!!I metodi per correggere le sopracciglia sono svariati, oggi vi illustrerò i più utilizzati ed economici! 
MATITA: non è una matita occhi qualsiasi ma un prodotto specifico per sopracciglia, caratterizzato da una mina più dura e quindi una pigmentazione minore rispetto a una kajal occhi, con una durata maggiore. Scegliere il colore è semplicissimo, deve avvicinarsi il più possibile al vostro colore e ricordatevi, sempre meglio un po’ più chiaro che più scuro. Con la matita darete una forma più definita al vostro sopracciglio, andando prima a delineare il bordo in basso e in alto per poi riempire disegnando tanti piccoli peletti che andranno a mimetizzarsi con i vostri garantendo un effetto ordinato e naturale.
OMBRETTO: un altro modo per riempire le sopracciglia è usando l’ombretto. Il prodotto dovrà essere rigorosamente opaco, ma a differenza della matita, potrete usare anche un ombretto per occhi. Una volta scelto il colore, vi basterà stendere il prodotto con un pennello sottile e angolato (nei kit per sopracciglia è già incluso), partendo dal centro del sopracciglio e sfumando verso i due lati. Personalmente utilizzo la polvere solo dopo aver applicato la matita, in modo da intensificare e riempire il colore.

Processed with VSCO with a9 preset


MASCARA: è il prodotto più facile da usare, adatto anche alle più inesperte! Dà colore, volume e disciplina le sopracciglia. Ovviamente l’effetto ottenuto sarà meno pieno rispetto a una matita o un ombretto, infatti lo consiglio a chi non ha grossi buchi da riempire e a chi ha un arco già ben definito e pieno. Eventualmente si può utilizzare dopo aver applicato la matita per “pettinare” e fissare il pelo.
GEL: è un prodotto a base di cera che garantisce una tenuta long lasting e waterproof. Si applica con il solito pennellino angolato e permette di pettinare, colorare, fissare e dare volume alle sopracciglia…anche al mare!


TINTA PEEL OFF: è una tinta temporanea, da tenere in posa per 3/4 minuti e permette di avere sopracciglia piene e uniformi per almeno 3 giorni. Questo prodotto è consigliato per chi è stanco di truccarle ogni giorno ma non vuole ricorrere a ritocchi permanenti.


Questi sono i prodotti per sopracciglia più utilizzati, come vedete ce n’è per tutti i gusti e per ogni esigenza. Ora, ritornando al mio “motto”, vorrei farvi vedere un “prima e dopo” che spero vi faccia riflettere…


Avete visto che differenza?..il makeup realizzato è veramente semplicissimo e a prova di timer, ma che differenza con il makeup sopracciglia!..nella prima foto sembro quasi completamente struccata e il viso appare spento e stanco. E’ bastato il makeup al sopracciglio per ottenere invece un aspetto ordinato, fresco e pulito!..siete d’accordo con me? Questo per dimostrarvi che non serve dedicare un sacco di tempo e usare tanti prodotti per vedersi belle e “a posto”, basta usare quelli giusti! Alla prossima!

Autrice Valentina T.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.