Mozzarella di bufala e non solo

~ Non solo mozzarella ~

•Come e dove acquistare prodotti freschi a base di latte di bufala

Spesso quando sentiamo parlare di latte di bufala pensiamo immediatamente alla mozzarella, ma in realtà è bene sapere che sono diversi i prodotti caseari ricavati dalla bufala campana: ricotta, caciocavallo, stracciatella, burrata e primo sale.
Il mio compito oggi è quello di illustrarvi un sito, non uno qualunque, ma il primo sito di e-commerce dedicato ai formaggi di bufala che potete trovare qui

Il progetto nasce per permettere a tutti di comprare online prodotti caseari di altissima qualità, provenienti dalla Campania e realizzati secondo le più tradizionali tecniche dando la priorità alla provenienza e alla freschezza.
Oggi giorno tramite internet è possibile comprare di tutto e si avete capito bene: anche formaggio fresco! Troverete inoltre persone davvero gentili che saranno pronte ad accordarsi con voi per spedizioni e data di consegna. Cosa state aspettando? In più se deciderete di acquistare in questi giorni potrete usufruire del 10% di sconto utilizzando il mio codice MAMMAMARTINA10.
Per la qualità dei prodotti garantisco io. In che modo? Con delle ricettine che condividerò qui di seguito. Ho avuto la possibilità di assaggiare ricotta fresca di bufala, e mozzarelle. Non mi sono limitata solamente agli assaggi, bensì ho ideato piatti vincenti per poter gustare al meglio queste prelibatezze!!!

Seguite!!!!

~ Focaccia con impasto alla ricotta di bufala ~

Apriamo le danze con questa semplice, ma morbidissima focaccia con impasto alla ricotta di bufala, un prodotto a basso contenuto di grassi, fresco, con struttura morbida e cremosa. Realizzarla sarà davvero semplice e l’impasto risulterà così soffice che non occorrerà usare nemmeno il mattarello per stenderlo.

•Ingredienti

350gr di farina (io ho usato tipo 0)
120 ml di acqua tiepida
6 gr di lievito di birra fresco
2 cucchiaini di zucchero
20 gr di sale
150 gr di ricotta di bufala fresca
30 ml di olio
Sale grosso e rosmarino per decorare la focaccia

•Procedimento

In un contenitore sciogliete il lievito di birra e lo zucchero nell’acqua tiepida e fate riposare per 15 minuti.
Una volta riposato il composto, aggiungete il resto degli ingredienti e cominciare ad impastare il tutto finché non avrete ottenuto un impasto omogeneo.
Con l’aiuto di un pò di farina formate una pagnotta, coprite e lasciate lievitare per circa 3 ore.
Una volta lievitato l’impasto, adagiatelo in una teglia da forno precedentemente oleata.
Ungetevi le mani con l’olio e stendete l’impasto per tutta la teglia. Condite con olio, sale e rosmarino, lasciate poi lievitare la focaccia nel forno spento ancora per 40-45 minuti.
Infine infornate la focaccia nel forno statico a 220° precedentemente preriscaldato per circa 30 minuti.

~ Caprese in bicchierino ~

Per voi una versione originale del più classico degli antipasti italiani: la caprese servita in bicchierini monoporzione. Bella da vedere e adatta ad aperitivi o buffet. Ho utilizzato pomodorini ciliegini, bocconcini di mozzarella di bufala e qualche foglia di basilico.

•Ingredienti per 4 persone

8 bocconcini di mozzarella di bufala
10 pomodorini
Foglie di basilico fresco q.b
Un pizzico di sale
Olio q.b

•Procedimento
Lavate i pomodorini e frullateli con un frullatore ad immersione. Versate il composto in parti più o meno uguali nei bicchierini. Ripetete l’operazione con le mozzarelline, avendo cura di lavare prima gli accessori per non mischiare il rosso del pomodoro con il bianco della mozzarella. Procedete con la composizione dei bicchierini, ma lasciate da parte circa 3 cucchiaini di mozzarella e aggiungete a quest’ ultima le foglie di basilico e qualche cucchiaio d’olio. Frullate per l’ultima volta e terminate la composizione aggiungendo un pizzico di sale in superficie. Lasciate riposare in frigo per circa 30 minuti prima di servire.

~ Timballo di riso ~

Per gli amanti del riso, ecco una valida alternativa da proporre alla famiglia. Parto subito dicendo che ci sono mille versioni. È una di quelle ricette che segue tradizioni e regioni. Ognuno lo prepara a modo suo. Il mio è a base di ragù di carne, piselli e mozzarella di bufala.

•Ingredienti per 4 persone

250 gr di riso superfino roma
150 gr di mozzarella di bufala

•Per il ragù:
300 ml di passata di pomodoro
200 gr di macinato di vitello
50 gr di piselli
1/2 cipolla
1/2 spicchio d’aglio
1 carota
1 gamba di sedano
Olio e sale q.b

•Procedimento
Preparate il soffritto per il ragù pulendo e tagliando finemente carota, sedano, aglio e cipolla. Soffriggete il tutto in padella con un pò d’olio.
Unite il macinato di carne e fate rosolare per bene.
Aggiungete i piselli e dopo la passata di pomodoro, salate e lasciate cuocere a fuoco basso per circa 1 ora.
Cuocete il riso in abbondante acqua salata, scolatelo ben al dente e inseritelo in un contenitore. Mescolate insieme il riso con il ragù e aggiungete la mozzarella a cubetti. Spostate il tutto in una teglia per forno. Pressate sul composto e livellatelo aiutandovi con un cucchiaio.
Infornate in forno per 25 minuti a 190°. Togliete la teglia dal forno quando la superficie sarà ben dorata. Lasciate raffreddare il timballo, sformate e servite sul piatto di portata.

~ Insalata Gourmet ~

Può una classica insalata essere realizzata in versione gourmet? Certo che si! Siamo abituati purtroppo e spesso a piatti d’insalata tristi, oppure a grilletti stracolmi di foglie verdi insignificanti. Qualche giusto accorgimento ci permetterà di preparare un’insalata elegante e raffinata, anche per le occasioni più importanti.
Per prima cosa far attenzione alla porzione. Non necessariamente dev’essere abbondante! Fondamentale anche il condimento.
Non limitiamoci alle solite salse, anzi, facciamole al momento con ingredienti freschi tenendo d’occhio il sapore.
Mai sottovalutare la componente croccante, come per esempio crostini di pane tostato, verdura o frutta cruda oppure frutta secca, che oltre al gusto darà una carica di energia.
Importante variare la forma. Pensate ai formaggi… Metteteci fantasia, tagliatelo a cubetti, a scaglie, a spicchi o a petali.
Non soffermatevi sui classici formaggi. Potrete variare. Infatti oggi la mia proposta vede protagonista la mozzarella di bufala.

•Ingredienti per 4 persone
1 mozzarella di bufala
1/2 peperone rosso
1/2 peperone giallo
200 gr di spinacini freschi
8 pomodorini
70 gr di crostini
Qualche oliva verde e nera

•Per il condimento (SALSA CITRONETTE)

3 cucchiai di limone
Pizzico di sale
6 cucchiai di olio
Pizzico di pepe

•Procedimento
Il procedimento è veramente semplice perchè non bisognerà far altro che scegliere il contenitore adatto, tagliare tutto con cura e in maniera precisa.
Abbiate solo un pò di riguardo per la preparazione della salsa per il condimento. Io ho scelto di preparare la salsa più classica in assoluto, la citronette.
Versate 3 cucchiai di succo di limone filtrato in una ciotolina, unite un pizzico di sale e sbattete con una forchetta per scioglierlo. Unite 6 cucchiai di olio d’oliva, aggiungete con una macinata di pepe e sbattete di nuovo con la forchetta per circa un minuto. Poi lasciate riposare per 15 minuti circa prima di condire.

Autrice Martina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.