COSMOPROF 2019

Valentina T. e Alessandra inviate speciali per La Rubrica delle Mamme, alla fiera della bellezza più famosa del mondo

Il nostro viaggio inizia col nostro primo incontro ufficiale in stazione Centrale a Milano e, appena ho visto Alessandra è stato come ritrovare una cara amica, nonostante non ci fossimo mai viste! Super emozionate ci dirigiamo verso Italo treno con la nostra buonissima colazione takeaway pronte per affrontare questa avventura! Raggiungere Bologna da Milano è veramente molto semplice, con un mezzo ad alta velocità ovviamente, in un’ora sei a destinazione e intorno alle 10.30 finalmente siamo al Cosmoprof!

Che dire di questa fiera? Beh, un mondo in cui beautyblogger,  makeupartist e tutti i professionisti del settore bellezza ci sguazzano allegramente, un po’ come Pinocchio nel paese dei balocchi! Le cose da vedere sono veramente tante e noi abbiamo fatto la pazzia di viverci il tutto in una singola giornata, ma nonostante il tempo limitato siamo riuscite a vedere le cose che più ci interessavano..Raccontarvi per filo e per segno tutto ciò che abbiamo visto sarebbe troppo complicato in un unico articolo, perciò ho deciso di farvi una carrellata dei brand che più mi hanno impressionata. Prima di iniziare con il vero e proprio excursus nell’universo Beauty, dato che siamo andate al Cosmoprof a caccia di tendenze, direi di svelare subito il trend comune di questa esperienza che assolutamente si può riassumere in un’unica parola..GREEN! Ebbene sì, la “moda” dei prodotti attenti all’ambiente e all’utilizzo di materie prime biologiche si afferma anche quest’anno.

Il primo brand di cui vi parlo è OP COSMETICS, una realtà giovane ma già eccellenza italiana per quanto riguarda la cura del capello professionale. Il brand racchiude in sé dei “sottobrand”, ognuno dedicato ad un’azione specifica per il capello, dalla riparazione dello stesso alla colorazione. Il sottobrand di cui vi parlo è MARIA NILA, linea professionale cruelty free e vegan, che risponde ad ogni esigenza del capello, dalla pulizia allo styling, il tutto nel pieno rispetto della vita animale. La prima cosa che salta all’occhio è sicuramente il packaging accattivante: le linee si distinguono tra loro con delicate colorazioni pastello (altro trend del momento), io li comprerei tutti solo per questi colori!! Oltre alle linee classiche indratanti, volumizzanti e illuminanti, Maria Nila propone delle maschere pigmentate semi-permanenti che permettono di intensificare o cambiare il colore dei propri capelli in maniera temporanea, infatti dopo una decina di lavaggi il colore inizierà a sbiadire. Se avete voglia di un “colpo di testa”, queste maschere fanno al caso vostro!

Per rimanere in tema capelli green, non posso non citare una grande scoperta: Oway – Agricosmetica. Appena entrate nella struttura in legno che ospitava l’azienda, siamo state pervase da un odore piacevolissimo di rosmarino, lavanda, salvia..un paradiso per l’olfatto. Questa azienda infatti utilizza per i propri prodotti materie prime coltivate con il metodo biodinamico (la coltivazione più pura ed efficace, senza pesticidi, insetticidi e fertilizzanti sintetici, rispettando la pianta e l’ambiente nel quale crescerà).

Due aziende molto più famose rispetto alla sopracitata, che trattano i capelli in tema green, sono Daviness e Nashi Argan. Entrambi aziende Made in Italy, la prima ha come mantra la Bellezza Sostenibile, un discorso quasi filosofico difficile da spiegare in poche parole (se volete saperne di più visitate il loro sito), ma vi posso assicurare che i prodotti sono spettacolari! La seconda, della quale non ho mai provato nulla, lavora con il massimo rispetto verso la natura per assicurare il minimo impatto ambientale, utilizzando Olio di Argan e Olio di Lino 100% bio certificati. Non vedo l’ora di testare i prodotti che ci hanno omaggiato!

Per quanto riguarda il mondo del makeup, non vorrei soffermarmi molto. Non perché non ci sia piaciuto anzi, siamo anche riuscite a farci “spennellare” un po’. Abbiamo visitato diversi stand conosciuti come Mesauda, Paola P., Inglot e MakeUp Forever, ma quello dal quale son rimasta piacevolmente colpita, forse perché abbiamo avuto la possibilità di testare di persona i prodotti, è stato Vip Makeup, una linea professionale con palette, rossetti liquidi, matite ed altro ancora dalle texture pigmentate e di alta qualità.

E poi, vista la “deformazione professionale” di noi mamme, non abbiamo potuto non pensare ai nostri piccoli!  La linea che più mi ha incuriosita e che mi era capitato di vedere in qualche negozio è EDU.CARE, marchio sviluppato da Rolly Brush srl di Parma, che propone prodotti per la cura del bambino BIO, certificati Cosmos Natural e Vegan OK. Quando si parla di prodotti certificati, si pensa subito a qualcosa da poter usare in tutta sicurezza, buono per la pelle dei nostri bambini, buono per gli animali perchè privo di qualsiasi ingrediente nato dal loro sfruttamento, buono per l’ambiente perchè realizzato con materie prime biologiche e packaging a basso impatto ambientale ed è per questo che i prodotti Edu.care possono rappresentare una certezza per tutte le mamme che cercano un prodotto buono e sicuro al 100%.

Un’iniziativa da ricordare del Cosmoprof 2019 è Boutique, un progetto charity voluto fortemente da Roberto Kerkoc, che per l’edizione 2019 ha ospitato “Beauty Gives Back”, evento di raccolta fondi a sostegno de La forza e il sorriso, che aiuta le donne con il cancro a rivedersi belle e a ritrovare autostima e fiducia in se stesse con laboratori di bellezza gratuiti in tutta Italia. E’ un piacere poter dire di aver contribuito a questa raccolta che ha totalizzato per l’intera manifestazione un importo di 25,800 €!

Questo è tutto dal Cosmoprof 2019!..è stata un’esperienza unica (e stancante!!!), da fare almeno una volta nella vita e sono veramente felice di averla condivisa con Alessandra!

Autrice Valentina T 

P.s. Anche Alessandra è stata davvero felice di aver condiviso questa giornata con Valentina , l’esperienza è stata davvero una delle più belle da quando sono entrata a far parte del mondo delle blogger. Organizzazione impeccabile in quel del cosmoprof e a Bologna in generale. Data la vastità dell’evento e dei partecipenti le aree, i bagni e i padiglioni erano puliti e ben tenuti. Indicazioni chiare e personale gentile e disponibile!! Sicuramente ci rivedremo nel 2020!!

Comments

  • 03/06/2019 at 7:53

    Oltre all’organizzazione delle manifestazioni a marchio Cosmoprof a Bologna, Las Vegas, Hong Kong e Mumbai, BolognaFiere Cosmoprof partecipa in qualita di agente di vendita internazionale in altre fiere dedicate al mondo beauty.



  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.